Cos’è il GAL?

Il Gruppo di Azione Locale è un insieme di soggetti pubblici e privati che si riuniscono in un partenariato, per rappresentare gli interessi, i fabbisogni e le proposte di sviluppo di un territorio e delle sue componenti economiche, sulla base di una strategia di sviluppo locale elaborata con la partecipazione di tutte le componenti interessate.

Lo scopo è quello di individuare le priorità, gli obiettivi ed i risultati attesi, nonché gli strumenti e le misure di intervento più adeguate e rispondenti alla specifica situazione locale.

Il GAL Montagna Vicentina

Il GAL Montagna Vicentina è una Società Cooperativa senza fini di lucro che rappresenta 44 comuni dell’area pedemontana della Provincia di Vicenza; ha sede ad Asiago e conta su 14 sportelli sparsi sul territorio dell’Alto Vicentino messi a disposizione dalle Comunità Montane e dalle Associazioni di categoria.

Il Consiglio di Amministrazione è composto dal Presidente Dario Ruaro (Confartigianto Vicenza), dal Vicepresidente Marco Sandonà (Unione Montana Astico) e dai Consiglieri Luigi Martello (Comune di Roana), Domenico Rasia Dal Polo (Coldiretti Vicenza) e Fabio Zampieri (Confcommercio Vicenza).

Lo staff operativo è composto da più persone, interne ed esterne alla struttura, con diverse specializzazioni, coordinate dal Direttore Francesco Manzardo.

Il partenariato del GAL si compone di una rappresentanza pubblica e di una rappresentanza privata  appartenente a tutti e tre i settori economici tradizionali (primario, secondario e terziario), per un totale di 24 soci.

Gli obiettivi del GAL Montagna Vicentina

Il GAL persegue la finalità di concorrere alla promozione dello sviluppo rurale, sulla base dei fabbisogni espressi dai soggetti economici, sociali e culturali operanti nel proprio ambito territoriale.

A partire dalla sua costituzione, il GAL opera quindi con la missione di animazione territoriale, individuazione partecipata dei fabbisogni locali ed assistenza agli attori chiave del territorio nell’attuazione delle progettualità.


Il GAL sostiene la costituzione ed il rafforzamento delle reti locali che concorrono allo sviluppo nei settori del turismo rurale, delle micro-imprese, dell’artigianato e dei servizi zonali, nella valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura e delle foreste, nella tutela dell’ambiente, nel miglioramento della qualità della vita, nell’inclusione sociale e sviluppo di servizi nelle aree marginali.