Versione accessibile

Operazione n°1 -"Introduzione di metodi di autocontrollo ambientale in azienda: il Bilancio Ambientale di Impresa"

Presupposto di questo progetto è la consapevolezza del valore dell'ambiente inteso non come vincolo ma come opportunità e valore competitivo.

Proprio per questo è necessario perseguire modelli di sviluppo sostenibili.

Il progetto si pone come una naturale continuazione delle sperimentazioni fatte nel territorio vicentino da parte dell'Arpav e successivamente utilizzate anche dall'amministrazione provinciale in materia di controllo e monitoraggio.

Il bilancio ambientale d'impresa altro non è se non uno strumento che si vuol mettere a disposizione anche delle imprese di piccole dimensioni per avere un'idea chiara di quale pressione possono esercitare sull'ambiente le imprese manifatturiere.

Grazie al Leader II è stato possibile predisporre prototipi informatizzati e metodologie che le imprese possono applicare nella stesura dei bilanci ambientali.

Ora il progetto prevede la diffusione di un supporto informatico rielaborato alla luce delle esperienze fatte in precedenza e costruito in modo tale da essere diffuso in maniera capillare, nel maggior numero possibile di imprese del territorio. Saranno perciò proposte azioni di sensibilizzazione, si continueranno ad aggiornare gli strumenti informatici, ma verrà creata anche una banca dati, oltre ad un bilancio ambientale settoriale.

Sarà ancora l'Arpav a portare avanti il progetto, in convenzione con le associazioni di categoria, mentre il Gal avrà un ruolo di regista.

Volume finanziario operazione:

SEZIONE I Spesa Totale Contributo
Operazione 1 128.803 109.628