CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “ASP: AGRICOLTURA SOCIALE IN PEDEMONTANA”
Notizie Incontri ed eventi
Scritto il 18-04-2019

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “ASP: AGRICOLTURA SOCIALE IN PEDEMONTANA”

Mercoledì 24 aprile p.v., alle ore 11:00, si terrà presso la sede dell’ Unione Montana Astico a Breganze (Sala Gialla), la conferenza stampa di presentazione del progetto “ASP: Agricoltura sociale in Pedemontana”, presentato sul Bando Tipo Intervento 16.9.1 “Creazione e sviluppo di pratiche e reti per la diffusione dell’agricoltura sociale  e delle fattorie didattiche” e finanziato dal GAL Montagna Vicentina.
Il Progetto coinvolge la Fattoria Sociale La Pachamama di Maurizio Radin di Marostica, l’ Unione Montana Astico e le cooperativa sociali La Locomotiva di Cogollo del Cengio con la collaborazione della Verlata di Villaverla. Un team di partner nato per potenziare i percorsi educativi e riabilitativi svolti presso la fattoria sociale La Pachamama, che vanta un’esperienza decennale nell’ambito dell’ agricoltura sociale.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Negli ultimi anni gli operatori del sociale evidenziano come siano in aumento le casistiche di persone con fragilità che faticano a trovare supporto nelle canoniche soluzioni del welfare locale, sia esso pubblico o privato, sia per le problematiche specifiche e trasversali che possiedono, sia perché la contrazione delle risorse economiche ha ridotto la possibilità di accoglienza in struttura. Il presente progetto intende sperimentare una possibile soluzione per queste persone, sulla scorta di esperienze pregresse già attivate sia dal proponente, sia dai partner progettuali, in linea con il crescente panorama di realtà che lavorano in agricoltura sociale nel territorio regionale e nazionale e con le norme vigenti nell’ambito di agricoltura sociale. L’agricoltura sociale è infatti uno strumento di risposta ai bisogni crescenti della popolazione sia in termini educativi che di produzione agricola sostenibile, sia dal punto di vista sociale, economico e ambientale, che in termini di offerta di servizi socio-sanitari e socio-lavorativi. Inoltre, l’agricoltura sociale mette “in campo” valori nuovi (learning by doing) e nuovi modelli di intervento a sostegno del raggiungimento della piena dignità delle persone disabili come sancito dalla Convenzione ONU sulla disabilità.

Sono previsti incontri aperti alla cittadinanza per conoscere e le attività di agricoltura sociale che vengono svolte oltre che momenti di approfondimento rivolti a operatori del settore, pubblici e privati.

Il progetto ASP (Agricoltura Sociale Pedemontana) rappresenta un’importante occasione per sperimentare concretamente come l’agricoltura sociale sia una risposta professionale e competente alle richieste di un territorio ampio e variegato quale la Pedemontana.