Ambito territoriale

Comuni di Altissimo, Brogliano, Crespadoro, Nogarole Vicentino, Recoaro Terme e Valdagno.

Obiettivi

Accrescere la capacità del territorio di proporre un’offerta turistica aggregata e integrata attraverso  la valorizzazione e promozione di uno specifico itinerario di attrattività esistente finalizzato ad aumentare la notorietà del  Distretto, rendere fruibile la visita alle “eccellenze e peculiarità” della Valle. Dato il preciso ruolo, il percorso  energia promuoverà l’uso innovativo dei mezzi di mobilità sostenibili (biciclette elettriche) in particolare è allo studio un progetto per permettere al gestore degli impianti elettrici di rendere disponibile punti di ricarica delle biciclette elettriche.

Importante sarà l’attività di informazione (e didattica) con la realizzazione del futuro Parco Energia Rinnovabile  che sarà situato all’altezza della centrale Marchesini, località S. Quirico.

Motivazioni

Il progetto chiave “Percorso Energia E-Bike Tours: attraverso le alte valli dell’Agno Chiampo e sulle Piccole Dolomiti” (in breve “Percorso Energia”) intende mettere a sistema una nuova offerta turistica, aggregata ed integrata, nel territorio della Valle del Chiampo. In particolare, grazie all’attivazione di interventi coordinati, con beneficiari sia pubblici che privati, sarà valorizzato e promosso uno specifico itinerario esistente che renderà fruibili le “eccellenze e peculiarità” della Valle, massimizzando la fruizione in chiave sostenibile. Il Percorso Energia promuoverà infatti l’uso dei mezzi di mobilità sostenibili (biciclette elettriche, l’informazione e formazione degli operatori privati e la creazione di una rete con i diversi itinerari principali esistenti (in particolare con l’Anello Eco turistico Piccole Dolomiti), che sarà debitamente promossa e valorizzata.

Criteri valutativi e coerenza con la strategia

Il progetto presenta elementi di coerenza con la strategia ed il piano d’Azione del PSL GAL Montagna Vicentina 2014-2020. In particolare l’idea progettuale è coerente con gli obiettivi generali espressi in relazione all’Ambito di Interesse 2: Turismo Sostenibile, e con l’Obiettivo Specifico 3.2 Valorizzazione sostenibile del patrimonio naturale culturale ai fini dello sviluppo economico del settore turistico.

Le linee di intervento previste dal progetto risultano coerenti rispetto al Piano d’Azione attuato dal GAL e rientrano quindi nel set di Misure previste per l’Ambito di interesse indicato. E’ stata verificata la sussistenza dei requisiti di ammissibilità del Progetto Chiave: richiesta di attivazione di almeno 2 diverse Misure, coinvolgimento di almeno un soggetto pubblico e uno privato, indicazione delle tipologie di intervento richieste. E’ stata valutata la capacità di dare una definizione chiara dell’Ambito territoriale coinvolto. La descrizione dell’idea progetto è chiara ed esaustiva. L’indicazione del finanziamento pubblico richiesto è chiara, la fattibilità delle iniziative concreta ed attuabile.

Misure attivate

Tipo Intervento 7.5.1 – Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali
Bando a Regia Gal
Importo finanziario a bando: € 200.000,00
Data pubblicazione: da definire (mese di settembre)
Data scadenza: da definire

Tipo Intervento 7.5.1 – Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali
Bando pubblico
Importo finanziario a bando: € 200.000,00
Data pubblicazione: 14/07/2017
Data scadenza: 12/10/2017

Tipo Intervento 7.6.1 – Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale
Bando pubblico
Importo finanziario a bando: € 200.000,00
Data pubblicazione: 11/08/2017
Data scadenza: 10/10/2017

Tipo Intervento 6.4.2 – Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali
Bando pubblico
Importo finanziario a bando: € 120.000,00
Data pubblicazione: 07/07/2017
Data scadenza: 05/10/2017

Tipo Intervento 1.2.1 – Azioni di informazione e di dimostrazione
Bando pubblico
Importo finanziario a bando: € 20.000,00
Data pubblicazione: da definire (mese di settembre)
Data scadenza: da definire

 

 

FASE ATTUATIVA

Documenti da scaricare:

Presentazione Progetto Chiave 2