PAC 2021 – 2027

La Regione del Veneto è coinvolta nelle attività di definizione del quadro normativo e di programmazione del Piano Strategico Nazionale per la Politica Agricola Comune (PAC) 2021-2027, per la successiva attuazione nel territorio regionale.

Il futuro della PAC è stato delineato dalla Commissione europea con la Comunicazione “Il futuro dell’alimentazione e dell’agricoltura” (29 novembre 2017), con la quale sono state presentate le principali sfide attuali e future, quali i cambiamenti climatici, il ricambio generazionale, la promozione di un settore agricolo sostenibile e competitivo.

I nove obiettivi della PAC 2021-2027

9 obiettivi PAC

Nel periodo maggio-giugno 2018 la Commissione europea ha quindi presentato al Parlamento europeo e al Consiglio dell’UE la proposta di Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) per il 2021-2027 e un pacchetto di tre regolamenti che definiscono l’impianto del quadro normativo per la PAC dopo il 2020.

Le proposte della Commissione europea sono ora oggetto della fase legislativa, affidata al Parlamento e al Consiglio dell’UE: le due istituzioni sono chiamate a valutare le proposte, emendarle e ad approvarne il testo definitivo.

La proposta di regolamento relativa al Piano strategico della PAC [COM(218)392] introduce e definisce  il nuovo approccio proposto dalla Commissione (New delivery model).

Lo strumento previsto per concretizzare questa nuova impostazione è il Piano Strategico Nazionale, attraverso il quale vengono programmati ed attivati i principali strumenti della PAC con il sostegno finanziario del FEAGA (pagamenti diretti e interventi settoriali) e del FEASR (sviluppo rurale).

PAC-post-2020_DEF_150920

pac post 2020