L’Associazione Villa Fabris si pone come polo culturale di riferimento nel panorama locale, nazionale ed internazionale e si propone di sviluppare la creatività, la formazione e la ricerca come strumento di crescita culturale.

Nell’ottica di promuovere le forme di alto artigianato legate al mondo della conservazione e del restauro, le vocazioni territoriali legate all’artigianato artistico e alla cultura eno-gastronomica e la sperimentazione e innovazione, collabora con una rete di partner che completano la gamma di servizi offerti.

I soci fondatori della Fondazione Villa Fabris sono:

  • Confartigianato di Vicenza
  • Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Vicenza
  • Centro Sviluppo Artigianato (Cesar)

I soci partecipanti sono:

  • Comune di Thiene
  • Comune di Schio

La Fondazione Villa Fabris è un “laboratorio culturale” dove giovani imprese cercano di prendersi cura del contesto in cui vivono: in questo complesso architettonico, oltre al Centro europeo per i Mestieri del Patrimonio – prestigiosa scuola di formazione per restauratori – operano ogni giorno una ventina di giovani le cui sedi di attività trovano ospitalità proprio presso questa villa settecentesca. Una società che opera nel campo dei servizi linguistici e delle traduzioni, un’altra nel settore della formazione nella grafica 3D, una vivace attività commerciale di ristorazione a servizio anche del parco pubblico, un’associazione di educazione musicale e una cooperativa sociale per persone con disabilità, assieme agli uffici della Fondazione cercano ogni giorno di mettere insieme le proprie specificità per fare dell’aggregazione un modo concreto e sostenibile con cui prendersi cura del contesto in cui vivono.