Intervento 19.2.1.x – Attività di informazione per lo sviluppo della conoscenza e della fruibilità dei territori rurali

Tipologia: Bandi pubblici generali Data di pubblicazione: 14-06-2019 Data di scadenza: 13-08-2019 Importo bando: € 560.000,00
Scaduto

Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 17 del 06/05/2019

IMPORTO A BANDO € 560.000,00

PUBBLICAZIONE BANDO BURV n. 63 DEL 14/06/2019

TERMINI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AIUTO: 13/08/2019

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di aiuto deve essere presentata all’Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura –  AVEPA – entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto (BURV), secondo le modalità previste dal documento Indirizzi Procedurali del PSR e dai Manuali AVEPA.

cod. bando: 978

cod. modulo: M1921X192

L’utente che, successivamente all’apertura del fascicolo aziendale ad Avepa ed alla creazione di un nuovo account nell’applicativo Guard, vuole presentare domanda per il tipo di intervento in oggetto deve richiedere la delega all’interno del Guard indicando i codici identificativi (è disponibile nel sito istituzionale di AVEPA il manuale per l’accesso alle deleghe con l’applicativo GUARD https://login.avepa.it/GUARD2/web/files/manuale.pdf).

ATTENZIONE ALLE FINALITA’ DEL TIPO DI INTERVENTO 19.2.1.x

L’integrazione del Programma di Sviluppo Locale del GAL Montagna Vicentina F.A.R.E. Montagna mediante l’inserimento del TI 19.2.1.x si è resa necessaria per il perseguimento degli obiettivi definiti dalla strategia ed in particolare: migliorare e diffondere la conoscenza e la fruibilità dei territori e dell’offerta turistica delle aree rurali. 

Gli interventi e le spese ammissibili devono essere pertanto finalizzati al perseguimento degli obiettivi della strategia

1.2. Obiettivi

a.
Focus Area 6.b – Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali
b.
Focus Area (secondaria) 6.b – Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali
c.
PSL – Ambito di interesse 2 – Turismo sostenibile
d.
PSL – Obiettivi specifici PSL – 3.2 Valorizzare in modo sostenibile patrimonio naturale e culturale ai fini dello sviluppo economico del settore turistico
PSL – Obiettivi specifici PSL – 3.3  Creazione sinergie multi settore e promozione “sistema turistico”   

DOMANDE FREQUENTI TIPO DI INTERVENTO 19.2.1.X

SPESE AMMISSIBILI

  • il punto 3.5.b. del bando prevede che “Con riferimento alle singole tipologie di spesa, sono considerati ammissibili i limiti generali stabiliti per il tipo intervento 3.2.1 – Informazione e promozione sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari del PSR, per le analoghe iniziative”.
  • il tipo di intervento 3.2.1 di cui sopra a sua volta dispone:

Con riferimento alle tipologie di spesa direttamente interessate, sono definiti i seguenti limiti generali:
i. spese di viaggio in aereo: biglietto in classe turistica o economy;
ii. spese di viaggio in auto: indennità chilometrica applicata dalla Regione del Veneto per i propri dipendenti;
iii. spese di vitto: importo massimo di 80,00 euro/pax/giorno;
iv. spese di alloggio: importo massimo di 180,00 euro/pax/giorno;
v. le spese di vitto e alloggio del personale utilizzato per l’organizzazione e gestione di stand durante la manifestazione, sono imputabili per un numero massimo di giorni pari alla durata della manifestazione più uno (giorno precedente l’inizio della manifestazione) e per un numero massimo di 2 unità di personale;
vi. le spese di vitto e alloggio degli operatori economici partecipanti ai workshop sono imputabili per un numero massimo di giorni pari alla durata dell’evento più uno (giorno precedente l’inizio dell’evento);
vii. compensi e rimborsi per interpreti, hostess, sommeliers e altri prestatori di servizi qualificati: importo massimo di 200,00 euro (IVA esclusa e altri oneri inclusi) in territorio nazionale e di 300,00 euro (IVA esclusa e altri oneri inclusi) all’estero, per ogni giorno di durata dell’evento o manifestazione.

Per quanto attiene, in particolare, il calcolo dell’indennità chilometrica si allega il provvedimento regionale di riferimento; si ricorda che le spese per il personale dipendente NON consistono nell’ordinaria remunerazione dello stesso, ancorchè utilizzato per la gestione delle iniziative, ma nelle spese specificamente sostenute in stretta relazione alle iniziative previste (vedi elenco di cui sopra).

DGR 271 del 14.03.2017 Trattamento trasferta personale RdV DGR 271 del 14.03.2017_Allegato A Trattamento trasferta personale RdV

 

 

Per scaricare gli Indirizzi Procedurali Generali: http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/documenti-attuativi-psr

ATTENZIONE: per il criterio di priorità 3.1. relativo all’investimento coordinato con le strategie nel settore del turismo e del turismo rurale perseguite dai soggetti regionali preposti (Rete Escursionistica Veneta, Green Tour) l’attestazione di coerenza rilasciata dagli enti competenti, se non presente in allegato alla domanda di aiuto, deve essere integrata entro i 30 giorni successivi alla chiusura dei termini di presentazione della stessa. In allegato alla domanda deve essere, comunque, presentata la richiesta di rilascio dell’attestazione riportante la data di presentazione ai rispettivi soggetti interessati.

Allegato B DGR 690 Modulo persone giuridiche

IPG_rev 2 301018

INFORMAZIONI UTILI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA D’AIUTO
1. COSTITUZIONE / AGGIORNAMENTO FASCICOLO AZIENDALE
2. REGISTRAZIONE AL SISTEMA GUARD E ACCESSO AGLI APPLICATIVI
3. PRESENTAZIONE DOMANDA D’AIUTO